Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stroncato da un infarto a 61 anni

Morte Caperna: i familiari chiedono autopsia

I funerali slittano e Giovedì

Morte Caperna: i familiari chiedono autopsia
15/10/2012, 21:40

ROMA- Sono stati rimandati a giovedì i funerali di Alberto Caperna, il procuratore aggiunto di Roma morto ieri a 61 anni per attacco cardiaco.
Questa decisione è stata presa dopo chei familiari del defunto hanno deciso0 di capire quali siano state la cause del decesso infatti hanno chiesto un accertamento medico sulla salma del magistrato.
Il  pm di turno a Perugia così ha dato delega per l'effettuazione dell'esame autoptico, che si svolgerà nell'ospedale Villa San Pietro domani pomeriggio. Mercoledì quindi verrà allestita in tribunale la camera ardente e  Giovedì alle 10,30 nella chiesa di San Bellarmino, in piazza Ungheria, a Roma, le esequie.
Caperna era il responsabile del pool  che si occupava dei reati contro la pubblica amministrazione  e coordinava le indagini relative a fatti su corruzione, peculato. Era titolare dei casi di Fiorito e Maruccio.

Aveva inoltre svolto importanti e delicate inchieste giudiziarie come quelle relative al caso Lusi,alla casa dell'ex ministro Scajola ed alla Parentopoli romana.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©