Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L’uomo ucciso ieri nella sua gioielleria

Morte orefice, nessun aiuto dalle telecamere


Morte orefice, nessun aiuto dalle telecamere
22/03/2013, 19:06

MILANO – Gli inquirenti confidavano nell’aiuto che alcune immagini registrate dalle telecamere, ma purtroppo non è stato così.
Non ci sono quindi elementi che potranno facilitare le indagini per l’individuazione degli assassini dell’anziano gioielliere trovato morto ieri mattina.  Si tratta molto probabilmente di un tentativo di rapina finito male nel suo negozio, nella centrale via Brera a Milano.
Sono chiari però due elementi della dinamica della tragedia: il cadavere dell’uomo, che è stato colpito al capo con un oggetto, presenta più ferite  profonde e forse è  stata usata la stessa arma con cui è stata sfondata una delle vetrine interne prima della presunta reazione dell'uomo.
L’oggetto non è stato però ritrovato fino ad ora.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©