Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Morti bianche: un carpentiere nel reggino e nel barese


Morti bianche: un carpentiere nel reggino e nel barese
29/10/2012, 19:56

BOVALINO (REGGIO CALABRIA) - Un carpentiere di 62 anni, Francesco Allegretto è morto oggi cadendo da un'impalcatura a Bovalino, in provincia di Reggio Calabria. E' scivolato da un'impalcatura sulla quale era salito per eseguire alcuni lavori sul tetto di una casa in contrada Prato. Allegretto stava effettuando dei lavori di ristrutturazione a un'abitazione, quando è caduto nel vuoto, a 3 metri di altezza. Il 118 è arrivato in tempo, ma ogni tentativo di soccorso non è riuscito a rianimare l'uomo. La polizia sta conducendo le indagini ed è stata disposta l'autopsia.
Un'altra morte bianca è avvenuta nel barese. Un uomo di 64 anni, Antonio Roselli è morto in un incidente sul lavoro accaduto stamane nel deposito di un'azienda edile di Corato, in provincia di Bari. L'operaio è caduto da un'impalcatura mobile, da un'altezza di 5 metri e anche in quest'occasione, i soccorsi sono stati immediati, ma inutili i tentativi di soccorso. I carabinieri stanno indagando per ricostruire l'accaduto.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©