Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Precisi indizi collegherebbero una persona al delitto

Morto accoltellato ad Aosta, c'è un indagato per omicidio


Morto accoltellato ad Aosta, c'è un indagato per omicidio
09/05/2012, 18:05

AOSTA - C'è un indagato nell'inchiesta sull'assassinio di Giuliano Gilardi, il pensionato di 60 anni ucciso a coltellate nella sua casa a Senin (Saint-Christophe) lo scorso 27 dicembre. La notizia - che non è stata confermata dalla procura - riguarda una persona che conosceva bene la vittima e che è accusata di omicidio volontario. L'iscrizione nel registro degli indagati risale - secondo quanto si è appreso - al gennaio scorso e non è ancora stata comunicata al diretto interessato. Gli inquirenti hanno in mano alcuni indizi «precisi e importanti» che collegherebbero la persona indagata all'omicidio. Questa mattina si è svolto un vertice in procura tra il procuratore Marilinda Mineccia e la polizia per fare il punto sulle indagini. In particolare sono arrivati da Roma i risultati degli esami su una minuscola traccia di Dna rilevata nella stanza del delitto; tali risultati hanno escluso nuove piste. Ora l'attenzione degli inquirenti si concentra sulla posizione del principale sospettato del delitto. Novità sono attese a breve. Secondo la ricostruzione della polizia, Giuliano Gilardi è stato ucciso verso le 5 del mattino con svariate coltellate (quella letale al cuore, le altre sulla schiena) che hanno fatto seguito ad un colpo sulla testa. Ancora da chiarire il movente che potrebbe comprendere motivi economici e passionali allo stesso tempo.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©