Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Charme e dieta sana i suoi segreti

Morto il poligamo Akuku "Danger": aveva 130 mogli e 220 figli


Morto il poligamo Akuku 'Danger': aveva 130 mogli e 220 figli
04/10/2010, 18:10

NDHIWA – Aveva sposato 130 donne, con le quali aveva totalizzato 220 figli. Con 80 dio loro aveva anche divorziato. Mzee Ancentus Akuku, il keniota morto oggi all’età di 92 anni e famoso con il soprannome "Danger" (Pericoloso) era il poligamo più noto al mondo. Il seduttore, che aveva contratto l’ultimo matrimonio a 79 anni con una diciottenne che gli ha dato 3 figli, aveva fatto della poligamia un business: fotografi e curiosi dimoravano per giorni davanti casa sua e lui stesso era stato ospite in diverse trasmissioni, ovviamente sotto lauto compenso. Uno dei suoi figli, Tom Akuku, ha spiegato che "solo" 40 matrimoni sono stati riconosciuti dalle leggi dell'etnia Luo, e delle tante mogli solo 22 sono ancora in vita. “Dei 210 figli” - ha aggiunto Tom Akuku – “di cui 104 donne e 106 uomini, molti sono morti». A ciò vanno aggiunti gli oltre 200 nipoti che vivono nello stesso distretto e molti di loro hanno anche «incarichi di prestigio nella pubblica amministrazione e in imprese private”. LO stesso Akuku, in alcune delle sue numerose interviste si vantava di essere stato in gioventù un uomo pieno di fascino, a cui le donne non sapevano dire di no. A sostegno del suo charme, poi, l’uomo adottava una dieta ferrea: niente grassi, niente sale, moltissima frutta e verdura. In Kenya la poligamia non è considerato reato ed è praticata a tutti i livelli sociali della popolazione.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©