Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Identificato il killer, arrestato

Mosca, uccide e fa a pezzi gli organi di un conoscente


Mosca, uccide e fa a pezzi gli organi di un conoscente
17/05/2011, 18:05

MOSCA - Sospettato di aver ucciso un conoscente e di averne mangiato i pezzi di organi interni, Nikolai Chadrine è finito in manette. Al momento la giustizia russa è impegnata ad esaminare il caso.
La vittima è una quarantenne moscovita, Ilia Egorov, il cui corpo è stato prima fatto a pezzi e poi lasciato in vari punti della città. La persona accusata avrebbe confessato di essere affetta da una malattia psichiatrica. Dalle impronte digitali gli agenti sono riusciti ad identificare il killer attraverso il suo giro di conoscenze.
In un comunicato si legge che la polizia ha trovato gli utensili usati per l'omicidio e pezzi di fegato umano durante una perquisizione nella sua casa. Inoltre sarebbe stato proprio Chadrine a confessare i particolari dell'omicidio.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©