Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mostra di Venezia: scontri tra manifestanti e Polizia



Mostra di Venezia: scontri tra manifestanti e Polizia
04/09/2009, 09:09

Una manifestazione, cominciata come pacifica, a Venezia, è stata sconvolta dall'intervento della Polizia. Si trattava di alcune centinaia di persone, che protestavano per i tagli fatti dallo Stato al FUS (Fondo Unico dello Spettacolo). Il corteo è partito dalla sede di Global Beach, a San Nicolò, alle 16 e doveva concludersi davanti la sede della Mostra. Ad un certo punto, passando davanti all'Hotel Des Bains, gli organizzatori hanno deciso di occupare simbolicamente una stanza, per richiamare l'attenzione. A quel punto è cominciata la carica della Polizia, con i manganelli. Tra le persone colpite, anche un disabile in carrozzella, colpito alla testa. Secondo la Polizia i manifestanti avrebbero "cercato sistematicamente lo scontro" e alcuni di loro avrebbero lanciato contro i poliziotti le biciclette parcheggiate davanti all'hotel. "Quest'azione è il simbolo di come in questo Paese esista la repressione culturale: hanno voluto colpirci deliberatamente per bloccare una protesta giusta, che vuole dare dignità a tutti coloro che lavorano all'interno del precariato culturale", hanno risposto gli organizzatori della manifestazione che, dopo questi tafferugli hanno deciso di non correre altri rischi e sono tornati al punto di partenza.
Le immagini di quanto è accaduto sono state trasmesse ieri sera, durante il programma "Blob", su RAI3, mentre nessun TG le ha trasmesse. Cosa che fa capire molte cose.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©