Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Movimento anti Equitalia. Manifestazione oggi pomeriggio a P.zza Vanvitelli


Movimento anti Equitalia. Manifestazione oggi pomeriggio a P.zza Vanvitelli
18/05/2012, 10:05

Venerdì 18 maggio alle 17.30 a P.zza Vanvitelli al Vomero il movimento anti Equitalia con diversi commercianti e cittadini ha organizzato una iniziativa pubblica contro l' Agenzia delle Entrate con raccolta firme affinchè cambi il sistema di riscossione.
"Faremo anche un minuto di silenzio per ricordare e onorare Pietro Paganelli - spiegano l' avv. Angelo Pisani ed il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli promotori del movimento nazionale anti Equitalia - morto ieri e vittima di Equitalia. E' stato dipinto da alcuni come un evasore per un piccolo debito che non riusciva ad onorare e per difendere la sua dignità si è levato la vita. Tra l' altro in questi giorni l' Agenzia delle Entrate ha dismesso i suoi uffici da Pozzuoli e Casalnuovo rendendo di fatto più difficile la vita dei cittadini. Già nella provincia di Salerno, provincia vastissima, Equitalia ci risulta che mantenga aperti appena 5 sportelli. Ora li sta chiudendo anche nella provincia di Napoli. Tra poco, quando arriverà una cartella, il cittadino non saprà più a chi rivolgersi perchè materialmente non ci saranno più sportelli. A quel punto l'unica soluzione alla cartella sarà pagare senza protestare e senza poter avere spiegazioni".
"In Campania oltre al comune di Napoli - continuano Pisani e Borrelli - già quello di Portici, di San Giorgio a Cremano, Castellammare e di Quarto hanno deciso di non servirsi più di Equitalia per la riscossione. Noi puntiamo ad ottenere che l' intera Campania si liberi di Equitalia. Le tasse devono essere pagate da tutti ma in modo umano distinguendo gli evasori cronici per milioni di euro o i criminali da chi ha difficoltà momentanee e ha bisogno di essere aiutato e non criminalizzato in un momento di crisi come quello attuale".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©