Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mozzarella blu, consorzio: “quella a marchio dop è l’unica garantita”


Mozzarella blu, consorzio: “quella a marchio dop è l’unica garantita”
05/01/2012, 15:01

Caserta, 5 gennaio 2012 – “Anche questa volta i nuovi casi di mozzarella blu che si sono registrati in provincia di Frosinone non riguardano in alcun modo la mozzarella di bufala. I sequestri hanno infatti riguardato esclusivamente prodotti vaccini”. Così il direttore del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, Antonio Lucisano, dopo i due episodi in altrettanti supermercati di Frosinone.
“I consumatori di Mozzarella di Bufala Campana Dop possono stare tranquilli – aggiunge Lucisano – perché la qualità e l’unicità della Dop è garantita da oltre 15mila controlli l’anno, effettuati dal Consorzio e da tutti gli altri organi preposti: Ministero delle Politiche agricole, Carabinieri, Corpo forestale e Asl”.
La Mozzarella di Bufala Campana è l’unica ad aver ottenuto il riconoscimento europeo della Dop ed è il formaggio più controllato in assoluto in Europa: circa un quarto dei controlli su tutte le Dop italiane riguarda questo prodotto di eccellenza del Made in Italy.
“Casi di mozzarella blu sono tecnicamente impossibili per la Bufala Campana Dop – spiega il direttore del Consorzio - , perché questa produzione, tipicamente artigianale, di per sé rende impossibili episodi di pigmentazione di qualsivoglia colore, riscontrabili invece nel caso di grandi produzioni industriali, dove le acque di raffreddamento vengono riciclate per lunghi tempi”.

DOP - È l’unica mozzarella in commercio ad aver ottenuto il riconoscimento europeo della DOP. Il disciplinare di produzione – approvato sia dal Ministero Italiano dell’Agricoltura sia dall’Unione Europea - prevede l’utilizzo di solo latte intero di bufala - oltre al caglio e sale – proveniente da allevamenti presenti nella tradizionale zona di origine (centro-Sud Italia: Campania - province di Caserta e Salerno, parte della provincia di Napoli e Benevento -; Lazio - comuni delle province di Latina, Frosinone e Roma -; Puglia -piccola parte della provincia di Foggia; Molise -il Comune di Venafro-). Nel 2010 sono state prodotte circa 36.000 tonnellate di Mozzarella di Bufala Campana, di cui il 25% esportato. Le province di Caserta e Salerno rappresentano circa il 90% della produzione certificata nell’intera area DOP. I numeri della DOP (dati 2010): Caseifici certificati 111, Produzione DOP ca. 37.000 t., fatturato alla produzione ca. 300 milioni di euro, fatturato al consumo ca. 500 milioni di euro, addetti compreso indotto 20.000 unità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©