Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il prodotto venduto in un supermercato di Fermo

Mozzarelle contaminate, questa volta sono giallo-rosa


Mozzarelle contaminate, questa volta sono giallo-rosa
14/09/2010, 15:09

FERMO – Nuovo caso di mozzarella “colorata”. Questa volta non blu, addirittura gialla e rosa. E’ accaduto in provincia di Fermo, dove un giovane fotografo, Cristiano Chiodi, aveva comprato il latticino la settimana scorsa in un supermercato della catena Eurospin.
Ieri, aprendo la busta, si è accorto del colore “strano”. Ha subito fotografato il formaggio, poi ha consegnato la mozzarella al servizio d’igiene affinché la facessero analizzare dall’istituto zoo profilattico. Il latticino era di marca tedesca, Land, prodotta in Italia. Un’ etichetta che già nelle scorse settimane era stata soggetta a sequestri nell’ambito delle indagini sulle “mozzarelle blu”.
Dopo la denuncia dell’uomo, adesso la Coldiretti chiede con fermezza che siano resi pubblici i dati delle ditte di destinazione delle importazioni di latte dall’ estero e soprattutto l’ utilizzo di un etichetta apposita, che specifichi l’origine del prodotto:  “Non è più rinviabile, specie in una provincia dove sei litri di latte su sette che vengono venduti in bottiglia o usati per fare formaggi vengono dall’estero” – spiega Paolo Mazzoni, presidente della Coldiretti di Ascoli Piceno - "Si tratta di una mancanza di trasparenza che ha effetti sia sul piano sanitario che su quello economico con una concorrenza sleale nei confronti delle aziende che utilizzano esclusivamente latte ottenuto nelle nostre stalle”.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©