Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mugnano di Napoli, parte l'operazione "mani nel sacchetto"


Mugnano di Napoli, parte l'operazione 'mani nel sacchetto'
08/02/2011, 15:02

Partirà nei prossimi giorni l'operazione "mani nel sacchetto" voluta dal Sindaco Porcelli per aumentare ancor di più le percentuali della raccolta differenziata: grazie all'ausilio di due unità della Polizia Municipale distaccate presso il settore ambiente saranno controllati i conferimenti nei sacchetti. "Siamo ad altissime percentuali, oltre il 65% e siamo soddisfatti del lavoro svolto sino ad oggi, ora però viene la fase più complicata, mantenere alta l'attenzione dei cittadini: per questo è nostra intenzione intervenire con forza contro chi non fa bene la differenziata e soprattutto contro chi sversa abusivamente i rifiuti nel nostro territorio: questi delinquenti devono sapere che a Mugnano non sono tollerati" ha spiegato il Sindaco Porcelli premiato alcune settimane fa da Lega Ambiente come Comune Reciclone. Due agenti in borghese con un auto civetta del Comune pattuglieranno il territorio e eleveranno sanzioni agli indisciplinati. Ma non saranno solo questi i provvedimenti messi in campo dall'Amministrazione: entro la fine del mese aprirà la nuova Isola Ecologica per dare più ampie possibilità ai cittadini virtuosi: la nostra struttura avrà un impianto di selezione con un trattamento meccanico manuale, un esperimento unico nella Provincia di Napoli.
E' in fase di approvazione un progetto sperimentale che permetterà all'ente di premiare con sconti economici che fa meglio la raccolta. "Abbiamo fatto della differenziata il nostro punto di orgoglio e porteremo avanti questa battaglia di civiltà dimostrando che anche in una periferia difficile come la nostra le cose si possono realizzare" ha concluso il Primo Cittadino.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©