Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Tragedia a Roma

Muore di overdose davanti ai figli

La bimba più grande, di 10 anni, chiama la polizia

Muore di overdose davanti ai figli
06/07/2012, 21:07

ROMA - Una tragedia nella tragedia: "Mamma non respira più, correte!". A parlare, dall'altra parte della cornetta, è una bambina di 10 anni che ha chiamato la polizia dopo essersi accorta che la madre era appena stata stroncata da un'overdose. Lì, sotto gli occhi dei suoi bambini. E' accaduto oggi in un appartamento di via Calpurnio Fiamma, nel popoloso quartiere romano Don Bosco, al Tuscolano.
La polizia è arrivata poco dopo le 16 e ha trovato la bimba e il fratellino di otto anni. Il corpo della madre era a terra e nell'abitazione c'erano tracce di droga. M., 36 anni, stava sniffando un mix di cocaina e altre sostanze insieme a un'amica di circa 30 anni che, quando si è accorta che era morta, è andata via in preda al panico. La donna, originaria del Marocco, è poi tornata con un amico e ha spiegato agli agenti del commissariato Tuscolano che voleva soccorrere la 33enne.
Non è chiara la dinamica dell'accaduto: alcuni vicini avrebbero riferito di aver sentito delle urla. La polizia sta indagando per capire come si siano svolti i fatti.  La bimba di dieci anni, figlia di un pregiudicato, potrebbe essere affidata ai nonni o ad altri parenti.

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©