Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scambiata l’amanita felloide per un fungo commestibile

Muore dopo aver mangiato un fungo velenoso


Muore dopo aver mangiato un fungo velenoso
13/10/2010, 17:10

LECCO – Luigi Giuseppe Spreafico, residente a Calco piccolo paesino della Brianza, è morto dopo aver ingerito dei funghi velenosi raccolti nel giardino di casa. L’81enne, aveva infatti scambiato l’amanita falloide per un fungo commestibile. Venerdì mattina però l’amara scoperta e l’immediato ricovero per forti dolori allo stomaco all’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato poi confermato l’avvelenamento da funghi.
"Purtroppo in tutti i casi di avvelenamento da amanita falloide, le possibilità di sopravvivenza sono minime. - Ha spiegato il direttore sanitario Gedeone Baraldo - L’unica strada percorribile è infatti quella del trapianto di fegato".

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©