Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alla base dell’incidente, problemi nella fase di decollo

Muore dopo essere precipitato con il suo ultraleggero


Muore dopo essere precipitato con il suo ultraleggero
22/09/2010, 21:09

VENEZIA – Giorgio Betto, un pilota di 42 anni, è morto nel pomeriggio a Santa Maria di Sala, vicino Venezia, dopo essersi schiantato con il suo ultraleggero su un terreno agricolo. Ancora incerta la dinamica dell’incidente, anche se da alcune testimonianze, i carabinieri hanno ricostruito che l’inconveniente è avvenuto nella fase di decollo. L’uomo, è morto a seguito delle gravi ferite riportate nell’impatto con il suolo. L’incidente è avvenuto a circa 200 metri dal campo di volo di Villa Farsetti.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©