Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo si trovava sulla proptia bicicletta

Muore il giornalista Todisco investito da un camion

Ancora da chiarire le dinamiche dell'incidente

Muore il giornalista Todisco investito da un camion
07/10/2011, 22:10

 Un tragico incidente ha tolto la vita a Pier Luigi Todisco, 52 anni , un giornalista della Gazzetta dello Sport.
L’uomo è rimasto ucciso a Milano, travolto da un mezzo pesante nel pieno pomeriggio.
Erano le 15 quando Todisco stava percorrendo viale Sarca in direzione del centro. Qualcosa deve essere andato storto e l’uomo è caduto finendo sotto le ruote del mezzo pesante. Ancora a chiarire la causa dell’incidente, potrebbe essere stata una manovra sbagliata del camionista o una sbandata causata dal forte vento, ma al momento non si può dare nulla per certo.
L’autista, adesso indagato per omicidio colposo, è un ecuadoriano regolare di 49 anni e dagli alcool e droga test effettuati, non aveva assunto alcuna sostanza illecita.
Todisco era sposato e aveva un figlio. Nel corsod ella sua vita aveva lavorato per alcuni periodici della Rcs come «La Domenica del Corriere» e «Il Mondo».Nel 1996 passò alla «Gazzetta dello sport» dove si era occupato prevalentemente di calcio. Solo nel 2006 passò a «Gazzetta.it». DA sempre aveva una grande passione per la bicicletta con la quale raggiungeva ogni giorno la redazione ma oggi pomeriggio quella strada che percorreva ogni giorno gli ha procurato la morte. L’intervento del 118 è stato vano .

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©