Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'uomo di circa 50 anni è precipitato in un crepaccio

Muore un alpinista sloveno sul ghiacciaio del Gran Paradiso

Era in un gruppo di 11 scalatori a un'altezza di 3mila metri

Muore un alpinista sloveno sul ghiacciaio del Gran Paradiso
20/08/2012, 16:51

AOSTA - Brutto epilogo per un alpinista sloveno di circa 50 anni. E' morto cadendo in un crepaccio nel ghiacciaio del Gran Paradiso. L'incidente è avvenuto oggi verso le ore 12. Non era solo. L'uomo era insieme ad altri compagni in una cordata che scalava la roccia a circa 3 mila 300 metri di altezza. Era in un gruppo di 11 scalatori. Lo sloveno è caduto nel crepaccio e i suoi compagni hanno subito lanciato l'allarme. Per recuperare il corpo è intervenuto l'elicottero del soccorso alpino valdostano e gli uomini della guardia di finanza di Entreves. La salma è stata trasferita all'obitorio di Courmayeur e se ne occuperà il medico legale, mentre la ricostruzione dell'accaduto sarà presto eseguita dalla guardia di finanza di Entreves, che ascolterà gli altri alpinisti presenti al momento dell'incidente.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©