Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Muore un altro sub. A Li Galli perde la vita un medico 48enne


.

Muore un altro sub. A Li Galli perde la vita un medico 48enne
09/08/2012, 12:04

Annata nera per le immersioni, non solo in provincia di Salerno. Il mare non fa sconti, imperizia, sfortuna, malori, le cause delle numerose tragedie che stanno costellando questa estate. L'ultimo in ordine di tempo è un noto medico salernitano, il chirurgo plastico Amedeo Moscati, 48 anni che è morto ieri a largo dell’Isola de Li Galli in Costiera Amalfitana mentre stava effettuando una escursione subacquea. Il cadavere dell’uomo è stato avvistato da due turisti a bordo di un natante che hanno immediatamente lanciato l’allarme. Il corpo senza vita del sub è stato recuperato dalla Capitaneria di Porto di Salerno. L'uomo si trovava da solo quando si è buttato in acqua da un gommone. Quando è emerso, si è tolto le bombole ed ha avvertito un malore. E' stato recuperato dalla motovedetta della Capitaneria di porto di Salerno quando non c'era più nulla da fare. E come dicevamo all'inizio, si allunga la lista dei sub che in questa estate hanno perso la vita. Come non ricordare la tragedia di Palinuro, nella quale persero la vita quattro sub, intrappolati in una grotta. La seconda tragedia a Capo d'Orso, in Costiera Amalfitana, quando a morire fu un 80enne di Baronissi. Ancora da accertare le cause dell'ultima tragedia che ha riguardato il medico salernitano, presumibilmente sarà l'autopsia a svelare i motivi del decesso.

Commenta Stampa
di Rocco Papa
Riproduzione riservata ©