Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Durante una perquisizione i carabinieri fanno la scoperta

Muratore incensurato con arma e cartucce in casa


Muratore incensurato con arma e cartucce in casa
26/01/2011, 16:01

TERZIGNO - Continuano i controlli sul territorio da parte delle forze dell’ordine. Questa mattina , a Terzigno, personale della locale Stazione Carabinieri ai comandi del capitano Luca Toti ha arrestato Modestino PORRO,  classe 1950, residente a Terzigno in quanto trovato in possesso di arma clandestina. A questa operazione i militari ci sono arrivati grazie ad una mirata perquisizione domiciliare di Porro all’interno della quale, dopo ricerche dettagliate, avevano trovato e successivamente sequestrato  una pistola marca Beretta, cal. 7,65 con matricola abrasa, con due  serbatoi contenenti rispettivamente 7 proiettili, nonché ulteriori 60 cartucce dello stesso calibro.   Non ancora sono chiare le motivazioni per cui  Porro, muratore incensurato, potesse avere in casa questa armi e quali possano essere gli utilizzi che ne avrebbe fatto. Al vaglio degli inquirenti quindi i movimenti e le amicizie che l’uomo potrebbe avere. Dopo il fotosegnalamento, l’arrestato  è stato condotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©