Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Muratore su degrado verde pubblico a Genova


Muratore su degrado verde pubblico a Genova
24/03/2010, 16:03


GENOVA - "Non considerare il verde pubblico quale interesse primario della collettività è tipico della politica italiana". Inizia così l'analisi della viceresponsabile per la Liguria dell'Italia dei Diritti Patrizia Muratore circa l'evidente stato di abbandono che affligge le ville, i parchi e i giardini pubblici di Genova. "Risulta difficile a molti dei nostri amministratori - prosegue la rappresentante territoriale del movimento presieduto da Antonello De Pierro - comprendere che dal mantenimento della più piccola oasi di quartiere scaturisce un importante quanto doveroso intervento di riqualificazione urbana e l'istaurarsi di un circolo virtuoso che accrescerebbero la sicurezza, nonché il benessere visivo, salutare ed economico di un'intera comunità. Purtroppo l'ambiente, insieme alla cultura, - termina la Muratore - è uno dei primi settori a subire la logica dei tagli finanziari".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©