Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Forse queste le parole dei vice sindaco

Napolest, Sodano: “ Fuori tre assessori contro asse” -video


.

Napolest, Sodano: “ Fuori tre assessori contro asse” -video
01/11/2013, 11:52

NAPOLI-  Bufera giudiziaria per il vice di de Magistris Tommaso Sodano e l’imprenditrice Maria Luisa Faraone Mennella  entrambi , infatti, come noto risultano essere indagati per corruzione. I due sono coinvolti nell’inchiesta relativa al progetto per la costruzione del  nuovo stadio del Napoli, nella zona di Ponticelli nell'ambito  dell’ambizioso progetto di riqualificazione dell’intera aerea est della città.  Il gip Isabella Iaselli ha respinto la richiesta di archiviazione operata della Procura di Napoli e  ha disposto  quindi altri  accertamenti in merito. I magistrati vogliono chiarire se ci siano  pregressi impegni  assunti dall'amministrazione con la Faraone Mennella per il progetto Naplest.  Ad aggravare la situazione ci sarebbe poi una intercettazione  in cui si sentirebbe il  vicesindaco Tommaso Sodano avrebbe fatto cenno al tentativo di alcuni ex assessori di “rompere l'asse” con la Mennella. La cosa avrebbe poi addirittura determinato loro estromissione  di questi assessori dalla giunta. Il legale del vice di de Magistris  dice: “Siamo pronti a chiarire la correttezza della condotta di Sodano anche in questa vicenda”.
Meno concilianti le parole dell’imprenditrice Faraone Mennella   che passa al contrattacco  e si difende dicendo: “L’inchiesta prende le mosse dalle diffamanti dichiarazioni di Aurelio de Laurentiis”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©