Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli - Bucarest Un patto contro l’esclusione sociale


Napoli - Bucarest Un patto contro l’esclusione sociale
09/09/2011, 17:09

Napoli - Bucarest Un patto contro l’esclusione sociale

Napoli. Imparare assieme per combattere povertà ed esclusione sociale. Per questa ragione una delegazione di circa 30 esperti rumeni rimarrà a Napoli oltre un mese, ospite della Fondazione A.Vo.G., per osservare da vicino le buone prassi cittadine in materia di inclusione sociale.
“Questo progetto, sostenuto dall’Unione Europea, - ha dichiarato Ciro Frongillo della Fondazione A.Vo.G. - nasce da una partnership trasnazionale. Noi, che siamo i capofila, mettiamo a disposizione dei nostri partner rumeni le nostre conoscenze e la nostra ultraventennale esperienza in materia di politiche di inclusione sociale. In particolare, gli interventi sui quali ci confronteremo sono nel campo della disabilità e nell’integrazione socio-lavorativa di soggetti vulnerabili. Noi trasferiremo le nostre metodologie che i nostri partner metteranno in atto nel loro paese. E i nostri esperti si recheranno in Romania a fare formazione ai loro operatori.”.
“Il nostro obiettivo – ha proseguito Frongillo – è supportare la creazione di Centri di inclusione sociale sul modello di strutture come il nostro Centro di mediazione sociale di Largo Donnaregina. Complessivamente in Romania saranno aperti cinque centri di inclusione sociale, con due obiettivi progettuali garantire l’integrazione del mercato del lavoro per le persone con disabilità e stimolare l’integrazione sociolavorativa per soggetti vulnerabili.”
“Credo – ha concluso Frongillo - che questo sia un importante riconoscimento per l’A.Vo.G. ma anche per la nostra regione, perché dimostra che anche in un territorio difficile sono possibili esperienze avanzate di inclusione sociale da prendere a modello europeo. Ai nostri partner faremo conoscere anche le esperienze di altri soggetti del terzo settore e potranno confrontarsi con l’assessore comunale al welfare Sergio D’Angelo”.


La conferenza stampa di presentazione del progetto si svolgerà lunedì 12, alle ore 10.00 presso i Gesuiti, Cappella Cangiani, Via S. Igniazio di Loyola 51 con la presenza della delegazione ospite.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©