Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il comitato chiederà un risarcimento danni

Napoli si mobilita con anti Salvini, distribuite maglie sfottò padania


.

Napoli  si mobilita con anti Salvini, distribuite maglie sfottò padania
09/07/2009, 16:07

Una maglia veniva indossata stamani al centro di napoli con la scritta "Dio creò la Padania poi, accortosi dell'errore, creò la nebbia" per manifestare il loro disappunto contro Matteo Salvini, europarlamentare della Lega Nord, che in occasione della festa di Pontida intonò cori contro i napoletani. Sono i componenti del "Comitato contro il parlamentare razzista" che oggi, a Napoli, hanno illustrato le iniziative che intendono mettere in campo: una querela per diffamazione contro Salvini e una festa dell'orgoglio napoletano.  Il Comitato si è spostato poi in piazza Trieste e Trento, dove in uno dei bar, i camerieri e la cassiera stavano servendo ai clienti con indosso la maglia di Napolimania. "Salvini a Napoli è diventato ormai il simbolo della stupidità - ha detto Francesco Borrelli, tra i promotori del Comitato - non ha insultato solo noi, ma con le frasi sui terremotati ha offeso anche gli abruzzesi, che stanno vivendo molti disagi".  "Se si tratta di cori da stadio - ha aggiunto - deve tener presente che anche la giustizia sportiva prevede sanzioni. La Lega, quindi, deve espellerlo dal partito".  Il Comitato intende presentare anche una querela per diffamazione contro Salvini. "Lui è facilmente identificabile - ha spiegato - chiederemo alla Questura di Bergamo di accertare chi era in sua compagnia. Chiederemo un risarcimento danni ed evolveremo la somma in beneficenza ai ragazzi di Scampia".


 

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©