Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, 15enne in manette per furto


Napoli, 15enne in manette per furto
06/06/2011, 11:06

Questa notte,  gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato R.S. 15enne napoletano, per rapina aggravata. La rapina è avvenuta verso le 2.00, in Via Generale Francesco Pinto, ai danni di un 20enne originario di Paola (Cs) ma domiciliato a Napoli. Il giovane calabrese, in sella al suo scooter, si era fermato un attimo per lasciare la propria ragazza, quando è stato avvicinato da R.S. ed un suo complice, che con la minaccia di una pistola cromata lo hanno rapinato del proprio motociclo. I due rapinatori si sono quindi rapidamente dileguati, uno in sella al mezzo rubato e l’altro in sella a quello che avevano utilizzato per fermare la vittima della rapina. Il 20enne ha quindi chiamato il 113 ed in pochi attimi una volante lo ha raggiunto. Attraverso il numero di targa del motociclo usato dai rapinatori, i poliziotti hanno ben presto raggiunto l’abitazione di R.S. di Via Padre Rocco, lo hanno atteso e poi condotto, insieme al padre, presso gli uffici di Polizia. Il minore, pur mostrandosi reticente in merito alle generalità del complice, ha spontaneamente confermato quanto prima riferito dalla vittima della rapina. Ha poi inoltre riferito di aver gettato la pistola utilizzata per la rapina in un tombino di Via Tappia e di aver lasciato il motorino, poi ritrovato dai poliziotti, alla II Traversa Strettola di S. Anna alle Paludi. Il 15enne è stato pertanto arrestato e condotto al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei mentre il motociclo rapinato è stato riconsegnato al legittimo proprietario. Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione del complice del 15enne.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati