Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Incidente questa mattina in via Montagna Spaccata

Napoli, 15enne investita dal bus: è grave

La Municipale al lavoro per ricostruire la dinamica

.

Napoli, 15enne investita dal bus: è grave
11/01/2011, 09:01

NAPOLI - Una 15enne è rimasta coinvolta questa mattina in un incidente stradale lungo via Montagna Spaccata, nel quartiere napoletano di Pianura. La ragazzina, stando a quanto accertato dagli agenti della Polizia Municipale, è stata investita da un autobus poco prima delle 8, mentre andava a scuola. Immediatamente soccorsa, la quindicenne è stata trasportata al vicino ospedale San Paolo, dove attualmente si trova ricoverata. Le sue condizioni sono gravi.
La dinamica dell'incidente non è ancora chiara. Sul posto, gli agenti della Municipale si stanno occupando dei rilievi del caso. 
Secondo quanto ricostruito dall'Anm, la minorenne stava scendendo dal bus mentre le porte si stavano chiudendo. A quanto sembra, dai primi accertamenti, sarebbe forse caduta e rimasta incastrata, ed e' stato allora che il bus l'ha investita. L'autista sembra che si sia accorto di quanto avvenuto solo grazie alle urla degli altri passeggeri. Ad assistere a tutta la scena, un altro autista Anm dell'autobus che stava seguendo il C12: e' stato proprio lui il primo a soccorrere la quindicenne. Con una cintura ha provato a fermare la forte emorragia che la ragazzina ha subito ad una gamba. 
Delicatissima l’operazione che si è resa necessaria per la 15enne. Al lavoro tre equipe di chirurghi - generali, vascolari e ortopedici - che stanno procedendo alla ricostruzione del bacino; nell’incidente la ragazzina ha infatti subìto lo sfondamento del bacino e un forte trauma addominale.
La ragazzina ha lasciato la sala operatoria soltanto intorno alle 16.

La magistratura ha posto sotto sequestro l'autobus, mentre gli agenti della polizia municipale stanno svolgendo indagini per risalire all'individuazione di testimoni. L'autista del bus e' in stato di choc; e' stato accompagnato all’ospedale Cardarelli e sottoposto ad esami tossicologici e alcolemici.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©