Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, 26enne di Secondigliano in manette per armi


Napoli, 26enne di Secondigliano in manette per armi
02/02/2010, 18:02


NAPOLI - I poliziotti del Commissariato di Secondigliano, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Crescenzo Diego Loffredo di 26 anni, pregiudicato, resosi responsabile del reato di detenzioni illegale di armi con relativo munizionamento.
Gli agenti, lo scorso mese di gennaio, avevano rinvenuto, in via Montegrappa, presso il box auto che Loffredo aveva preso in affitto insieme a Zambran , arrestato in quella circostanza :
- 2 granate ,
- 2 fucili mitragliatori,
- 1 fucile a canne mozze,
- 1 fucile di precisione munito di mirino,
- 1 revolver,
- 2500 cartucce armi da guerra e comuni;
- 2 radio ricetrasmittenti ed 1 lampeggiante in uso alle forze dell’ ordine.
I poliziotti, a seguito di attività d’ indagine, messisi al rintraccio dell’ uomo che allora si era reso irreperibile, lo hanno sorpreso ed arrestato stamattina, presso l’ abitazione di un familiare al Corso Europa in Melito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©