Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'ha uccisa il marito dopo un litigio

Napoli, 33enne trovata morta in casa


Napoli, 33enne trovata morta in casa
29/05/2012, 18:05

NAPOLI – Un colpo d’arma da fuoco diritto al volto. E’ morta così Vincenza Zullo, casalinga di 33 anni. Il cadavere è stato trovato questa mattina nell’abitazione della donna a Brusciano, paese in provincia di Napoli, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. I militari sono intervenuti dopo aver ricevuto una segnalazione telefonica arrivata al 112 della Sala operativa di Castello di Cisterna.
Accanto al cadavere, riverso in una pozza di sangue, è stato ritrovato un bossolo e la pistola, una calibro 9. L’arma appartiene al marito 35 enne della donna, Salvatore Velotto, e risulta regolarmente denunciata. L’uomo, una guardia giurata, in servizio in un istituto di vigilanza di Avellino, dopo un lungo interrogatorio ha confessato l'omicidio. Dopo un litigio, da un po' accadevano con regolarità, il 35 enne ha sparato alla moglie con la quale già da tempo non andava d'accordo.
L'arma e il materiale sono stati sottoposti a sequestro. La salma è stata trasportata all'obitorio del II Policlinico di Napoli per l'esame autoptico, disposto dall'autorità giudiziaria.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©