Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Sulla vicenda indagano le forze dell'ordine

Napoli, agguato nella notte: ferito cognato del boss Polverino


Napoli, agguato nella notte: ferito cognato del boss Polverino
09/03/2017, 10:17

Napoli - Si torna a sparare nelle strade del capoluogo campano. La vittima dell’agguato è il cognato del boss Giuseppe Polverino (detto “Peppe ‘O Barone”), Michele Marchesano di 56 anni, raggiunto nella notte da colpi di arma da fuoco mentre si trovava a viale Sant’Ignazio di Loyola, zona Camadoli. La dinamica è la solita: due uomini a bordo di una moto hanno avvicinato Marchesano e gli hanno sparato, ferendolo alle ginocchia.

L’uomo è stato trasportato al vicino ospedale Cardarelli dove ha raccontato di aver reagito a un tentativo di rapina. La ricostruzione non ha convinto le forze dell’ordine, anche perché sul posto non sono stati rinvenuti bossoli e tracce di sangue. La vicenda potrebbe essere legata alla sparatoria avvenuta a fine gennaio in pieno centro a Marano, tra i cui protagonisti compariva lo stesso Marchesano. Inoltre, di recente al cognato del boss Polverino era stato rubato un automezzo che usava per le proprie attività commerciali.  

Commenta Stampa
di Domenico Cicalese
Riproduzione riservata ©

Correlati