Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I primi esami escludono le fognature

Napoli, aperta inchiesta sul crollo della palazzina

Fischi per il sindaco De Magistris

Napoli, aperta inchiesta sul crollo della palazzina
04/03/2013, 18:45

La Procura  di Napoli ha aperto un'inchiesta per far luce sulle cause del crollo di un'ala di Palazzo Bovino, sulla Riviera di Chiaia.

Il capo della polizia municipale, Attilio Aurisicchio, sulla base dei primi esami, esclude che le fognature possano essere la causa del disastro.

Nel frattempo, i circa 110 residenti dei palazzi adiacenti a quello che ha subito il cedimento sono assistiti dalla Protezione Civile. 

 Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris,recatosi sul luogo del crollo, ha ringraziato le forze dell'odine, i tecnici e i volontari intervenuti ma ha ricevuto forti accuse dai cittadini dei palazzi sgombrati che lo esortano a dimettersi." L'Amministrazione comunale non ha mosso un dito" queste le parole dei residenti che da tempo avevano annunciato il pericolo.


Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©