Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

NAPOLI: ARRESTATI MEDICI CHE PRATICAVANO ABORTI CLANDESTINI


NAPOLI: ARRESTATI MEDICI CHE PRATICAVANO ABORTI CLANDESTINI
24/06/2008, 09:06

Due medici ginecologi, un anestesista ed una segretaria ritenuti responsabili una serie di aborti clandestini sono stati sottoposti al provvedimento di fermo di indiziati di delitto dai carabinieri del comando provinciale di Napoli, su provvedimento della Procura partenopea. I quattro sono accusati di essersi associati per commettere interruzioni di gravidanza in violazione alle disposizioni della legge 194 del 1978.
Nel corso di indagini, i carabinieri hanno accertato che i due ginecologi, con l'aiuto dell'anestesista e della segretaria, hanno praticato una serie di interruzioni di gravidanza in ambiente non ospedaliero ed in particolare nello studio privato di uno degli operatori sanitari. Uno dei medici e' ritenuto anche responsabile di violenza sessuale poiche', approfittando dello stato di bisogno di una straniera che si era rivolta a lui per un aborto illegale, l'aveva costretta ad un rapporto sessuale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©