Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Avrebbero aggredito un imprenditore per un credito usuraio

Napoli, arrestati tre estorsori vicini al clan Mazzarella


Napoli, arrestati tre estorsori vicini al clan Mazzarella
08/09/2009, 16:09

Arturo Lama, 39 anni, Gennaro Lama, 37, e Ivan Mario Lama, 35, sono stati arrestati per usura a Somma Vesuviana, nel Napoletano. I tre, secondo gli inquirenti vicini al clan Mazzarella, attivo nella zona orientale di Napoli, vengono ritenuti autori di una tentata estorsione, lesioni e minacce nei confronti di un imprenditore napoletano con l’aggravante dell’articolo 7 per aver agito con metodi mafiosi. Secondo quanto si è appreso il terzetto vantava un credito di origine usuraia nei confronti della vittima. Si sarebbero presentati presso gli uffici dell’imprenditore, aggredendolo. L’uomo è stato salvato dall’intervento delle forze dell’ordine, coordinate dalla procura di Napoli. Durante l’operazione sono state sequestrate la somma di 27mila euro e una automobile lussuosa. I tre arrestati sono stati condotti nel carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©