Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, arrestato coltivatore di marijuana


Napoli, arrestato coltivatore di marijuana
18/02/2011, 17:02

Il ripostiglio di casa, era diventata una vera e propria serra per la coltivazione di marijuana con tanto di cabina-tenda, con l’interno argentato rifrangente, delle dimensioni di 2 metri di altezza per altrettanti di profondità, illuminata con delle lampade specifiche ed areata da un sistema di ventilazione elettrico, per questo motivo gli agenti del Commissariato di Polizia “Arenella” hanno arrestato C.M., di 29anni.

I poliziotti, nel primo pomeriggio di oggi, al termine di un’attività investigativa, avviata in seguito ai vari arresti eseguiti nei giorni scorsi nei confronti di spacciatori di marijuana, sono riusciti ad individuare l’abitazione del giovane-coltivatore, situata in una antica villa nobiliare, ai limiti del quartiere Arenella.

Nel corso della perquisizione i poliziotti, oltre a scoprire la piantagione di marijuana, composta da 6 piante di varia grandezza, hanno anche rinvenuto e sequestrato l’occorrente per il confezionamento delle singole dosi di stupefacente (circa 70 bustine in cellophane trasparente a chiusura ermetica e bilancino di precisione).

Gli agenti hanno arrestato C.M., perché responsabile del reato di produzione e detenzione di sostanza stupefacente, conducendolo al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©