Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, arrestato rapinatore di prostitute


Napoli, arrestato rapinatore di prostitute
17/10/2011, 11:10

Prediligeva, come sue vittime da rapinare, giovani prostitute straniere, nella convinzione che non denunciassero l’accaduto ma, l’intervento degli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., ha consentito, a seguito di un’intensa attività d’indagine, protrattasi per l’intera notte, di sottoporre a fermo di P.G. un uomo di  37 anni.

I poliziotti, su disposizione della Sala Operativa della Questura, sono intervenuti in Via E. Gianturco, ove una giovane polacca era stata rapinata degli oggetti in oro che indossava e del proprio i phone.

La vittima, ha raccontato agli agenti d’essere stata avvicinata dal conducente di una Fiat Multipla e, dopo essere salita a bordo, è stata aggredita da un passeggero, armato di coltello, nascostosi sul sedile posteriore.

Consumata la rapina, la donna veniva fatta scendere al Corso Malta e, dopo averla minacciata di morte, i due si allontanavano.

Altra giovane prostituta, di nazionalità romena, avvicinatasi alla vittima, le riferiva che la stessa sorte, 15giorni fa, era toccata anche a lei, ad opera delle medesime persone, in quanto aveva riconosciuto il “finto cliente”.

Dai dati raccolti, gli agenti sono riusciti a rintracciare, nel Comune di Villaricca, uno dei due rapinatori, ossia quello che materialmente armato di coltello, si era impossessato degli averi delle due vittime.

All’interno dell’autovettura dell’uomo i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato una pistola giocattolo, un segaccio da giardinaggio ed un paio di forbici.

Le due vittime, hanno riconosciuto l’uomo senza ombra di dubbio. I poliziotti hanno anche sequestrato l’auto, utilizzata per commettere le rapine, conducendo  il 37enne al carcere di Poggioreale, perché responsabile, in concorso, di due rapine, in pregiudizio di altrettante vittime.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©