Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo ha preso a calci i poliziotti

Napoli: arresto per resistenza a pubblico ufficiale

Stamattina sarà giudicato per direttissima

Napoli: arresto per resistenza a pubblico ufficiale
28/07/2012, 12:30

NAPOLI - Gli agenti dell’ Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato un uomo di 50 anni, responsabile dei  reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e di  lesioni personali dolose. I poliziotti, nella tarda serata di ieri, in servizio di controllo del territorio, mentre percorrevano via Galileo Ferraris, hanno notato l’ uomo alla guida dell’auto che, alla vista della volante, ha invertito il senso di marcia tentando di dileguarsi. 
Gli agenti, hanno immediatamente raggiunto l’uomo e lo hanno bloccato. L’ uomo da subito si è  mostrato insofferente  al controllo e inveendo sulla pubblica via contro i poliziotti si è scagliato contro di loro con calci e pugni cercando di attirare l’ attenzione dei passanti. 
Durante le concitate fasi dell’ arresto, l’uomo oltre ad aver danneggiato lo sportello posteriore della volante, ha colpito violentemente un’ agente che, per le ferite riportate, è dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere.
Pertanto, gli agenti hanno arrestato l’uomo e l’hanno altresì indagato in stato di libertà per danneggiamento dei beni della pubblica amministrazione; oltraggio a pubblico ufficiale e per guida in stato di ebbrezza. L’uomo, in mattinata sarà giudicato con il rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©