Cronaca / Nera

Commenta Stampa

In un buco nel muro armi, munizioni e un chilo di droga

Napoli, arsenale del clan sequestrato a Materdei


Napoli, arsenale del clan sequestrato a Materdei
20/08/2009, 18:08

Ha tutta l’aria di essere la dotazione di una ‘paranza’ di fuoco dei clan, il materiale rinvenuto e sequestrato questa mattina, a Napoli, dagli agenti del commissariato di polizia San Carlo Arena. I poliziotti, in seguito ad accurate indagini, hanno individuato in uno stabile di Vico Calce, quartiere di Materdei, uno dei nascondigli utilizzati per far scomparire armi e droga. All’interno dell’edificio, in un buco ricavato nel muro della rampa di scale tra il quarto ed il quinto piano, è stata rinvenuta una piccola santabarbara. In particolare, sono finiti sotto sequestro una mitraglietta Luger calibro 9x19 con caricatore e munizioni 3 pistole di cui una Bernardelli calibro 9x19, tutte con caricatore e munizioni; un puntatore laser; un giubbotto antiproiettile bianco; 230 munizioni di vario calibrio. Nello stesso nascondiglio è stato rinvenuto circa un chilogrammo di ‘roba’, tra sostanza stupefacente e da taglio. Tutto il materiale sarà sottoposto agli esami del Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica. In particolare, si cercherà di stabilire la provenienza delle armi e si accerterà se sono state utilizzate in recenti fatti di sangue. Indagini sono in corso per stabilire a chi appartenessero il piccolo arsenale e la droga ritrovata, al vaglio degli inquirenti possibili legami con la malavita organizzata della zona. 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.