Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli: basta con i provvedimenti tampone per la viabilità


Napoli: basta con i provvedimenti tampone per la viabilità
22/11/2009, 20:11

“ L’amministrazione comunale sta continuando a dimostrare tutti i propri limiti nel risolvere i problemi del traffico cittadino – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato per il trasporto pubblico -. Man mano che si approssima il periodo natalizio il traffico diventa sempre più caotico e lo smog, complice anche la temperatura primaverile, sale alle stelle. In alcuni quartieri, come il Vomero, la paralisi da traffico è ormai un tragico filmato che si ripete stancamente tutti i giorni e a tutte le ore, con punte micidiali nei fine settimana, mentre i polmoni dei cittadini continuano ad assorbire un cocktail micidiale di polveri e gas venefici. Gli assessori Nuzzolo e Nasti, principali artefici di una situazione di sfascio, a ragione della pessima gestione dei problemi legati al traffico e all’inquinamento, devono rimettere le deleghe in materia “.
“ Negli ultimi anni, escludendo le famigerate strisce blu, attraverso le quali gli automobilisti sono stati costretti a versare cifre notevoli, soldi che ancora non si sa dove siano finiti e come siano stati utilizzati, non è stato messa in moto alcuna iniziativa efficace per combattere ed eliminare definitivamente traffico e smog – continua Capodanno -. A testimonianza l’ultimo provvedimento tampone di questi giorni, con tre giorni consecutivi di parziale stop alle auto, che ha destato anche le giuste rimostranze da parte degli automobilisti, che non erano a conoscenza del provvedimento, deciso in fretta e furia e senza adeguata pubblicizzazione “.
“ Manca - prosegue Capodanno - una politica seria per la creazione di parcheggi d’interscambio, a partire da quello atteso da lustri sotto i viadotti della tangenziale in via Cilea. Inoltre da tempo immemore non viene messo in funzione un solo metro della famigerata metropolitana collinare, fermatasi a piazza Dante “.
“ Al Vomero, un anno fa fu varato un provvedimento per la chiusura al traffico di alcuni tratti di via Luca Giordano – ricorda Capodanno - Nel "vademecum per l'utente del trasporto pubblico", pubblicato e distribuito in migliaia di copie a cura e spese dell'amministrazione comunale, si affermava: " Questo provvedimento precede l'avvio, a partire dal prossimo periodo natalizio, della sperimentazione della ZTL nella zona compresa tra p. Vanvitelli, v. Scarlatti e v. L. Giordano " “.
“ E’ passato un anno – continua Capodanno – e della Ztl non si parla neppure più, laddove la pedonalizzazione dei tratti di via Luca Giordano, come è sotto gli occhi di tutti, ha aggravato le condizioni di traffico nelle aree limitrofe, senza apportare alcun beneficio complessivo al traffico del Vomero, che in alcune zone, come quella compresa tra via Carelli, via Gemito e via Cilea, è fortemente peggiorato, anche per quanto riguarda i tempi di percorrenza delle linee del trasporto pubblico su gomma “.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©