Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, capoverdiano violenta connazionale: bloccato dalla polizia


Napoli, capoverdiano violenta connazionale: bloccato dalla polizia
21/09/2011, 10:09

Gli agenti del commissariato di polizia Montecalvario hanno sottoposto a fermo di PG. J.L.L., 53 enne capoverdiano per il reato di violenza sessuale.

Nella tarda mattinata di oggi una donna 50 enne originaria di Capoverde si è rivolta ai poliziotti del commissariato montecalvario per denunciare di essere stata vittima di una violenza sessuale subita domenica da un suo connazionale.

I poliziotti hanno accertato che la donna nel mentre rientrava in casa, accompagnata dall’uomo che avrebbe dovuto prendere un vassoio che la donna doveva restituire ad una amica comune, l’uomo si introduceva all’interno dell’abitazione bloccandola e iniziando a percuoterla la palpeggiava nelle parti intime. La donna riusciva a sfuggire ed a chiedere aiuto.

Alcuni vicini intervenivano bloccando l’uomo che per guadagnarsi la fuga riferiva agli stessi che nulla di ciò che avesse detto la donna era vero ma che si trattava di una lite tra fidanzati.

Nella tarda mattinata di oggi, gli agenti hanno rintracciato l’uomo in piazza montesanto sottoponendolo a fermo di PG.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©