Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Napoli, carabinieri irrompono su “piazza di spaccio” di cocaina blindata e videosorvegliata

Arrestati 3 pusher

Napoli, carabinieri irrompono su “piazza di spaccio” di cocaina blindata e videosorvegliata
11/10/2013, 10:16

NAPOLI - Su via Romolo e Remo, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bagnoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato Marco Valenza, 22 anni e Pasquale Cuccurullo, 30 anni, entrambi residenti in via Romolo e Remo e già noti alle forze dell'ordine, nonché Pasquale D’anna, 34enne, residente in via Giustiniano, già noto alle forze dell'ordine e attualmente sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata.
I predetti sono stati sorpresi in una “piazza di spaccio” ricavata dentro un appartamento occupato abusivamente al civico 110 di via Romolo e Remo, zona ove gli affari illeciti sono ritenuti sotto il controllo del clan camorristico dei “Puccinelli”, mentre cedevano 3 dosi di cocaina a 2 giovani della zona che sono stati identificati e segnalati al prefetto quali assuntori di droga pesante.
Nel corso di perquisizione operata subito dopo sulla “piazza di spaccio” sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro un sistema di apertura telecomandata della cancellata blindata d’ingresso dello stabile (con telecomando e ripetitore di segnale), un sistema di videosorveglianza delle aree di spaccio (monitor lcd da 38 pollici, centralina di selezione immagini e 6 microcamere wireless installate in maniera da renderle invisibili negli infissi condominiali).
Sono stati inoltre rimossi ostacoli fissi (una cancellata di ferro, 3 porte blindate e 2 grate posizionate per ritardare l’accesso delle forze dell’ordine).
60 euro ritenuti provento di attivita’ di spaccio sono stati sequestrati.
Gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©