Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Napoli, carabinieri pedinano un tassista e trovano piazza di spaccio

Pusher arrestati

Napoli, carabinieri pedinano un tassista e trovano piazza di spaccio
05/10/2013, 11:02

NAPOLI - I carabinieri della della compagnia centro insieme a colleghi del nucleo radiomobile di Napoli durante un servizio straordinario di controllo del territorio per il contrasto a fenomeni di criminalità diffusa hanno denunciato in stato di arresto tre persone e 20 a piede liobero.
- L’aliquota operativa della compagnia centro durante un servizio di osservazione hanno pedinato un tassista napoletano, consumatore di stupefacenti, che li ha condotti in una piazza di spaccio del pallonetto, al vico Solitaria, gestita da Rizzo Ivan, 37 anni, residente in via Nuova Pizzofalcone e Marino Vincenzo, 56 anni, residente al vico Solitaria, entrambi già noti alle forze dell'ordine. I due, sorpresi mentre cedevano cocaina ad altrettanti acquirenti, sono stati arrestati. Perquisita la piazza di spaccio, appartamento dove il Marino vive insieme ai sui congiunti, è stata rinvenuta la somma di 6.290 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Gli arrestati sono stati tradotti al carcere di Poggioreale.
- I militari della stazione di Chiaia, nell’ambito del medesimo servizio, hanno arrestato per evasione dagli arresti domiciliari Terminiello Raffaele, 45 anni, residente in via Gradini Pallonetto, già noto alle forze dell'ordine. L’uomo è stato trovato in sella ad uno scooter mentre si aggirava per via S. Lucia. L’arrestato è stato tradotto agli arresti domiciliari.
- I carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli hanno controllato due napoletani, un 27enne ed un 55enne, che transitavano con atteggiamento sospetto sul Corso Vittorio Emanuele. Perquisito il primo, denunciato a piede libero per contraffazione di marchi, è stato trovano in possesso di 5 rolex, abilmente contraffatti, occultati negli slip. La perquisizione è stata estesa anche presso la sua abitazione ove sono stati rinvenuti altri 4 rolex e vari pezzi di ricambio. Nella circostanza è stata perquisita anche l’abitazione del 55enne ove sono state rinvenute 24 armi bianche del genere vietato detenute abusivamente e pertanto denunciato a piede libero.
- I controlli sono stati estesi anche alla circolazione stradale nel corso dei quali sono stati sequestrati 54 veicoli e sottoposti a fermo amministrativo 29 scooter, contestate 87 infrazioni al codice della strada per l’ammontare complessivo di 32mila euro. 15 le persone denunciate perché sorprese alla guida senza aver mai conseguito la patente. 11 soggetti sorpresi ad esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore. Ed inoltre sono stati denunciati: un 59enne di Boscotrecase per ricettazione; un 45enne di Cercola per inosservanza agli obblighi previsti dal fvo; un 35enne di Pozzuoli per false attestazioni sull’identità.
In fine segnalati al Prefetto, quali consumatori per uso non terapeudico di sostanza stupefacente, un 34enne ed un 31enne di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©