Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'unica loro colpa: ostacolavano il traffico

Napoli: cariche della Polizia contro operai della Fincantieri


Napoli: cariche della Polizia contro operai della Fincantieri
17/09/2010, 16:09

NAPOLI - Ancora una volta cariche della Polizia contro pacifici manifestanti. Questa mattina a Napoli era stato organizzato un sit in davanti alla sede della Giunta regionale campana da parte degli operai della Fincantieri. I manifestanti, che creavano ostacoli al traffico (le strade della zona sono sempre trafficatissime di auto), hanno poi chiesto di incontrare gli amministratori regionali, ma la richiesta è stata rifiutata, in quanto non c'era stato alcun preavviso. I dirigenti della Polizia lì presenti hanno chiesto ai manifestanti di disperdersi, promettendo un incontro in Questura, ma gli operai della Fincantieri hanno rifiutato di abbandonare il presidio. A questo punto è scattata la reazione della Polizia, che ha caricato il gruppo che stava protestando, disperdendolo con la forza.
Sulla vicenda è intervenuto il segretarioo generale della Fiom, Maurizio Landini: "Giudichiamo del tutto ingiustificate,gravi e inaccettabili le cariche che le forze dell'ordine hanno effettuato a Napoli contro i lavoratori della Fincantieri e i dirigenti dei sindacati dei metalmeccanici che, nel corso di una manifestazione unitaria, avevano raggiunto la sede della Regione Campania al fine di poter avere una sede di discussione sulle strategie industriali e sul futuro del cantiere navale di Castellammare di Stabia".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©