Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Anche a Pianura e Poggioreale scarseggiano gli spazi

Napoli: cimiteri saturi. Respinta una salma a Soccavo


.

Napoli: cimiteri saturi. Respinta una salma a Soccavo
01/09/2009, 16:09

Una quarantina di posti ancora disponibili per l'inumazione nel cimitero di Poggioreale e solo qualche altra unità libera a Pianura: si ripresenta, dopo il respingimento di una salma da parte dei custodi del camposanto di Soccavo, il grave e mai risolto problema della saturazione delle necropoli partenopee.
I provvedimenti presi sino ad oggi dal Comune si sono dimostrati inefficienti e, tra una reciproca accusa e una proposta infelice, le varie amministrazioni succedutesi non sono ad oggi riuscite a trovare un sereno epilogo all'intricata vicenda. Sotto accusa il Sindaco Jervolino e la Giunta; rei, a detta degli esponenti dell'opposizione, di non aver realizzato il piano di ampliamento degli spazi cimiteriali già predisposto. Intanto i tempi di attesa per le salme si allungano e c'è chi è addirittura costretto a far cremare il corpo del defunto fuori dalla sua città natale. Come ipotesi per giustificare questi clamorosi ritardi, blocchi e rimandi, non è esclusa quella dell'organizzazione criminale.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©