Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli: Cisl, fare chiarezza su anomalie maxi concorso


Napoli: Cisl, fare chiarezza su anomalie maxi concorso
09/06/2010, 15:06


NAPOLI - In merito alle irregolarità e alle anomalie riscontrate nel maxi concorso del Comune di Napoli si è espresso Pasquale Cappiello, Segretario Generale della Cisl Funzione Pubblica di Napoli: «Quanto sta succedendo è a dir poco sconcertante. Il maxi concorso che doveva rappresentare un’occasione per la nostra città e una speranza di futuro per i giovani, è diventato motivo di umiliazione, di incertezze e di scredito per la collettività. Il nostro auspicio è che la Procura riesca a fare chiarezza sulle affermazioni di questi giorni, individuando eventuali responsabilità». «Il recupero di efficienza e la lotta agli sprechi – ha aggiunto Gianpiero Tipaldi, Segretario Generale della Cisl di Napoli – siano capisaldi di chi ha la responsabilità di gestire la “cosa pubblica”, soprattutto in un territorio come il nostro che vive una situazione di maggiore svantaggio rispetto al resto dell’Italia». La Fp (Funzione Pubblica) Cisl, in queste ore, sta manifestando sotto la sede di Palazzo San Giacomo per denunciare sperperi, iniquità e cattiva gestione del denaro pubblico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©