Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Napoli, coniugi arrestati su ordine di carcerazione per stupefacenti


Napoli, coniugi arrestati su ordine di carcerazione per stupefacenti
14/10/2013, 15:09

SECONDIGLIANO - A Secondigliano i carabinieri della locale stazione hanno rintracciato e arrestato marito e moglie, ritenuti affiliate al clan degli “scissionisti” e attualmente ritenuti vicini a quello dei cosidetti girati “magnetti, mennetta e petriccione”:
Centrulo Pietro, 40 anni e Di Domenico Giuseppina, 35 anni, entrambi residenti in via Vanella Grassi e già noti alle forze dell'ordine, raggiunti da un ordine di carcerazione emesso il 10 ottobre dal Tribunale di Napoli, dovendo ambedue espiare 9 anni e 7 mesi di reclusione per “associazione finalizzata al traffico di stupefacenti”, commessa da novembre 2004 a febbraio 2006, a Napoli e Melito di Napoli.
Gli arrestati sono stati tradotti nell’istituo penitenziario di Secondigliano e nel carcere di Pozzuoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©