Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli: controlli, perquisizioni e sequestri dei carabinieri nell’area sotto l’influenza dei “Pesce”


Napoli: controlli, perquisizioni e sequestri dei carabinieri nell’area sotto l’influenza dei “Pesce”
25/10/2013, 12:05

NAPOLI - I carabinieri della Compagnia di Bagnoli hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere di Pianura, insieme a colleghi del Battaglione Campania con il supporto del nucleo artificieri e del nucleo cinofili.
Oggetto dell’intervento, le case di pregiudicati e dipersonaggi d’interesse operativo nei complessi di edilizia popolare e nelle masserie in via Grottole, via Vicinale dei Monti e via Cannavino, zone ove gli affari illeciti sono sotto il controllo del clan camorristico dei “Pesce”.
Nel corso delle operazioni predisposte, subito dopo l’irruzione in zona, i militari hanno fatto rimuovere ostacoli fissi installati da ignoti in aree comuni per rallentare l’accesso delle forze dell'ordine: 3 porte blindate e 4 cancellate metalliche.
In un terreno agricolo in via Vicinale dei Monti e’ stata rinvenuta e sequestrata una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa e 4 cartucce nel caricatore. I proprietari del terreno, un 29enne e un 25enne del luogo, sono stati denunciati per violazione alla legge sulle armi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©