Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, due arresti per spaccio alle Case dei Puffi


Napoli, due arresti per spaccio alle Case dei Puffi
11/09/2010, 10:09


NAPOLI - Ieri pomeriggio, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno arrestato Domenico Zito, 43enne napoletano e Vittorio Ragone, 31enne di Cava de’ Tirreni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti stavano svolgendo un servizio di prevenzione e repressione reati nel noto quartiere “Scampia”, quando nel percorrere Viale della Resistenza ed in particolare l’are del Lotto “P”, anche detta “Case dei Puffi”, hanno notato un motoveicolo che, con in sella due ragazzi, per sfuggire ad un eventuali controllI, compiva delle manovre elusive. A questo punto gli agenti hanno quindi deciso di verificare la loro posizione e li hanno fermati. I due giovani hanno mostrato evidenti segni di agitazione. Ragone in particolare con una mossa repentina ha tentato di disfarsi di un involucro lasciandolo cadere al suolo. Il movimento non è sfuggito ai poliziotti che raccoltolo, lo hanno aperto ed all’interno vi hanno trovato 10 bussolotti di plastica contenenti sostanza stupefacente. In seguito alla perquisizione personale dei due giovani, i poliziotti hanno poi trovato, addosso a Zito altri due bussolotti contenenti anch’essi sostanza stupefacente. Zito e Ragone sono stati quindi immediatamente arrestati. Dai successivi controlli è poi emerso che a carico di Zito ci sono numerosi precedenti penali e che gli era stata da poco sospesa la patente di guida. Inoltre il motoveicolo era sprovvisto di copertura assicurativa e della prevista revisione periodica. La sostanza stupefacente, 6 grammi circa di eroina e 6 grammi circa di cocaina è stata sequestrata. I due spacciatori questa mattina saranno processati con rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©