Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, due spacciatori arrestati in piazza Garibaldi


Napoli, due spacciatori arrestati in piazza Garibaldi
22/09/2009, 15:09


Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato due algerini, Madi Mulai di 25 anni e Salam Saudi di 39 anni, responsabili in concorso tra loro del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati in tutto 10 grammi di hashish.
Ieri pomeriggio a Piazza Garibaldi angolo via A. Poerio i poliziotti della Sezione Volanti hanno notato il Saudi ricevere dei soldi da un giovane a bordo di motorino e contestualmente il Mulai che raggiungeva un terzo complice, di cui sono ancora in corso le ricerche, il quale materialmente consegnava la droga al cliente di turno.
Gli agenti sono intervenuti per bloccare i tre spacciatori che, per guadagnare la fuga, imboccavano vie di fuga in direzioni differenti. Mulai e Saudi sono stati bloccati ed arrestati all’interno di un esercizio commerciale mentre il terzo complice riusciva a far perdere le proprie tracce.
I poliziotti hanno recuperato un involucro di hashish di cui Mulai se ne era disfatto nel corso della fuga mentre Saudi è stato trovato in possesso della somma di Euro 655,00.
Gli agenti dell’ Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato Kannel Salem Kuja 30enne di nazionalità marocchina resosi responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e lesioni e resistenza a PP.UU.
I poliziotti, ieri pomeriggio, in servizio di controllo del territorio, in via Labriola, hanno notato un andirivieni di persone nei pressi del Lotto H.
Dall’ interno del portone dello stabile, l’uomo consegnava la droga all’ acquirente di turno.
I poliziotti , intervenuti tempestivamente, hanno sorpreso lo spacciatore che ha tentato di raggiungere il terrazzo dello stabile adiacente.
Gli agenti, l’ hanno raggiunto e dopo una breve colluttazione con lo spacciatore e con alcuni condomini giunti a difesa dello stesso, l’ hanno arrestato.
Kannel, durante la fuga ha cercato di disfarsi di una busta di plastica contenente 146 dosi di eroina.
La droga è stata recuperata e sequestrata e Kannel è stato accompagnato al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©