Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, ecco gli smartphone rubati o rapinati

Carabinieri scoprono centro di ricettazione

Napoli, ecco gli smartphone rubati o rapinati
26/09/2013, 10:16

NAPOLI - Nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio predisposti sull’area, i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Napoli Stella hanno scoperto quello che si è rivelato un punto di ricettazione di numerosi smartphone rubati o rapinati, denunciando per ricettazione un marocchino 30enne già noto alle ffoo trovato in possesso di ingente quanti in un locale su via Salaiolo di ben 14 costosi smartphone della Apple, Samsung, Lg e Nokia, 2 Ipad, 4 macchine fotografiche digitali e 2 pc notebook.
Inutile aggiungere che il nordafricano non e’ stato in grado di dimostrare la provenienza della merce accampando scuse ridicole, come quella, la principale, che gli oggetti tecnologici fossero di sua proprietà e che aveva deciso di metterli in vendita, tutti e contemporaneamente.
Intanto, grazie a un software di Undelete, vari files sono stati recuperati dalle memorie degli smartphone, files che erano stati cancellati per non lasciare tracce dei precedenti proprietari: vi si vedono foto di varie persone che si erano ritratte apparentemente in vacanza in varie località d’Italia e di Europa: momenti di vite, gite e divertimento cancellate con un "elimina".
A partire da ciò sono in corso le attività di identificazione dei proprietari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©