Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, emissari clan “caldarelli” arrestati dai carabinieri


Napoli, emissari clan “caldarelli” arrestati dai carabinieri
31/05/2013, 10:02

i carabinieri del nucleo operativo della compagnia stella hanno arrestato un uomo di 45 anni, già noto alle forze dell'ordine e appartenente ad una famiglia camorristica operante nel rione “case nuove” del quartiere pendino e un uomo di  44 anni, napoletano, contiguo al clan. ai 2 i militari dell’arma hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 29 maggio dal gip napoli concordando con risultanze investigative dell’arma per tentata estorsione, lesioni personali e danneggiamento commessi a febbraio: alle 18.00 del 5 febbraio i cc della stazione borgoloreto avevano ricevuto la denuncia presentata da un pregiudicato 43enne il quale aveva rappresentato che il giorno prima 2 individui, uno armato di pistola, erano entrati nell’abitazione della sorella 51enne e, alla presenza di altra sorella, con la minaccia dell’arma, avevano intimato alle donne la consegna di 5.000 euro di “pizzo”.
al rifiuto opposto dalle donne, i due le avevano aggredite procurando alla 51enne lesioni guaribili in 3 giorni per poi allontanarsi dall’abitazione. subito dopo si erano recati insieme ad alcuni complici presso l’attività commerciale di abbigliamento gestita dalle vittime nella zona della maddalena, danneggiando la serranda e parte della porta vetrata d’ingresso. i due malviventi sono stati identificati nel corso delle prime indagini e in quel momento denunciati in stato d’irreperibilita’. adesso, sono stati tradotti nella casa circondariale di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©