Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, fermati in centro due giovani con scooter rubati


Napoli, fermati in centro due giovani con scooter rubati
28/03/2012, 11:03

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Polizia “Decumani”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria i pregiudicati napoletani G.F., 22enne e E.B., 28enne, in quanto gravemente indiziati di ricettazione di due motocicli.

I due giovani sono stati sorpresi in via Salvator Rosa, mentre si dirigevano verso Piazza Mazzini in sella a due scooter. Il particolare che ha insospettito i poliziotti era il fatto che Boscaglia, in sella ad un Kymco People, spingeva con il suo piede Fiorillo che era invece in sella ad un T-Max. Essendo stata segnalata in zona una rapina, gli agenti hanno quindi deciso di fermare immediatamente i due giovani e controllarli. I due pregiudicati sono pertanto scesi dai rispettivi motocicli, li hanno lasciati cadere a terra e si sono dati alla fuga. I poliziotti li hanno però rapidamente raggiunti e bloccati.

Fiorillo che era in sella al T-Max non era in possesso delle chiavi di accensione ed alla richiesta degli agenti, non è stato in grado di spiegare come mai il motociclo avesse il bloccasterzo spaccato e perché non fosse in possesso delle chiavi di accensione. Anche a Boscaglia, trovato senza chiavi e con il bloccasterzo manomesso, è stata chiesta spiegazione ed ugualmente al complice, non ha saputo dare alcuna spiegazione.

Dai primi accertamenti è quindi emerso che il Kynco People era stato rubato, la proprietaria ne aveva denunciato il furto lo scorso 21 marzo mentre dell’altro motociclo, il T-Maz, ne era stato denunciato il furto nella stessa giornata di ieri.

I due giovani sono stati pertanto sottoposti a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e condotti alla Casa Circondariale di Poggioreale mentre i due motocicli in giornata sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©