Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Il 18enne bloccato a Cimitile dai carabinieri

Napoli, fermato rapinatore seriale di coppiette


Napoli, fermato rapinatore seriale di coppiette
25/04/2010, 15:04

NAPOLI - Alessio Caldiero, di 18 anni e' stato fermato dai carabinieri della compagnia di Nola (Napoli) a Cimitile. Il giovane e' ritenuto dai militari un rapinatore seriale di coppiette. Gli investigatori sono a caccia del complice non ancora identificato. Il giovane malvivente e' accusato di avere aggredito, picchiato e rapinato armato di pistola la notte tra il 23 e il 24 aprile scorsi una coppietta che si trovava in auto. Le vittime furono costrette a consegnare il portafogli contenente la somma di 80 euro, due telefonini e un mixer audio per auto. Il rapinatore e' stato poi riconosciuto dalle due vittime. Ma le indagini sul conto di Caldiero sono proseguite e avrebbero accertato che l'uomo la stessa notte tra il 23 e il 24 aprile aveva commesso un'altra rapina a Roccarainola (localita' del Nolano). Bottino: 400 euro, tre telefonini e due orologi, e anche in questo caso vittime in ospedale. Calderio e' stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale. Sequestrata una pistola giocattolo, due paia di guanti e due passamontagna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©