Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, fermato un 18enne per rapina a supermercato


Napoli, fermato un 18enne per rapina a supermercato
07/06/2011, 16:06

Ieri mattina, gli agenti del Commissariato di Polizia “San Paolo”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un 18enne napoletano con precedenti di polizia, in quanto gravemente indiziato di una rapina commessa lo scorso 19 maggio in concorso con un’altra persona in fase di identificazione.

La rapina era stata perpetrata ai danni di un supermercato di Via Comunale Pisani. I due rapinatori erano giunti presso l’esercizio commerciale in sella ad un motociclo con la targa coperta da un panno di cotone. Entrambi avevano il volto coperto da caschi e sotto la minaccia della pistola avevano asportato tutto l’incasso mettendolo in un sacchetto di cellophane.

All’uscita del negozio uno dei due si era però accorto di aver perso le chiavi. I rapinatori erano quindi rientrati per cercarle e pensando ad un gesto dei presenti li avevano anche minacciati con la pistola. Non accortisi di averle invece lasciate sul bancone si erano allontanati dal negozio spingendo a piedi il motociclo. Inseguiti poi dalle persone presenti al momento della rapina, avevano lasciato il mezzo ed erano scappati correndo attraverso i circostanti campi incolti.

Tutta la scena era stata però ripresa dal sistema di video sorveglianza del supermercato. I poliziotti giunti poco dopo sul posto avevano quindi rinvenuto e sequestrato il motociclo risultato poi essere di proprietà della madre del 18enne.

Lo scorso 20 maggio il 18enne, avendo visto da lontano l’autovettura della Polizia, era riuscito a sfuggire alla cattura facendo perdere le proprie tracce. Alle 11.00 di ieri mattina, gli agenti, questa volta in abiti civili, sono riusciti a rintracciare il giovane nei pressi della propria abitazione in Via Luigi Santa Maria. Il giovane rapinatore ha tentato di fuggire ma è stato immediatamente bloccato e sottoposto a fermo. Pur ammettendo le proprie responsabilità e collaborando alle indagini, il fermato non ha fornito alcuna indicazione circa l’identità del complice.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©